Diagnostica Vestibolare

Diagnostica Vestibolare

Servizi:
– esame vestibolare con video-nistagmoscopia a raggi infrarossi
– esame clinico dei movimenti oculari di origine visiva
– esame stabilometrico

L’esame vestibolare esplora le strutture deputate al controllo dell’equilibrio: esse sono situate nella parte posteriore del labirinto (apparato vestibolare periferico) e nel tronco encefalico (bulbo, ponte, mesencefalo) sotto il controllo del cervelletto (apparato vestibolare centrale). Per questo motivo l’esame vestibolare prende anche il nome di esame oto-neurologico: esso è composto da una iniziale valutazione clinica non strumentale e una successiva batteria di test clinici con l’ausilio di una strumentazione dedicata.

La strumentazione più diffusa è la video-nistagmoscopia (o grafia) con maschera oscurante e telecamera a raggi infrarossi, che permette lo studio del nistagmo spontaneo-posizionale e da posizionamento, nonché lo studio del nistagmo evocato da manovre cliniche (head shaking test) o strumentali (test vibratorio).

L’esame è completato dallo studio dei movimenti oculari di origine visiva quali i movimenti oculari rapidi o saccadici e i movimenti oculari di inseguimento lento o smooth pursuit, nonché la ricerca del nistagmo evocato da sguardo laterale e da rimbalzo.

I test di Romberg e Untemberger, insieme con la stabilometria bipodalica eseguita in diverse condizioni sensoriali, completano l’esame dell’apparato vestibolare esplorando i riflessi vestibolo-spinali.

Prenota una visita

Spuntando questa casella accetti la nostra Privacy Policy.


Cerca

Archivio articoli:

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare il nostro sito web. Cookie policy